giovedì 6 dicembre 2007

Foto a Novate Mezzola 1/12/2007

Ragazzi sono online le foto di sabato scorso: http://picasaweb.google.com/larioseakayak/NovateMezzola1122007
___________________________________________________________

I finally made it, the photoes of the past excursion in Novate Mezzola are online:

2 commenti:

EKO ha detto...

Belle Foto !
Le hai fatte con la Olympus 770 SW ?
Già prima dell'estate ho preso in considerazione l'acquisto dell'Olympus 770 SW pensando che fosse l'ideale per l'utilizzo del Kayaker marino ma alla fine non l'ho comprata perchè ritengo sia importante avere anche il mirino; infatti ho provato ad utilizzare macchine di amici con solo lo schermo digitale e spesso o sempre, con il sole alle spalle del fotografo (situazione molto frequente) ho riscontrato grosse difficoltà nel vedere l'inquadratura.
Alcune Canon hanno anche un comodo mirino ma la necessita, per il nostro utilizzo, di inserirle in una custodia sub, perciò la comodità va a farsi benedire.
In attesa di un prodotto digitale che soddisfi le mie esigenze, sto ancora utilizzando una vecchia Minolta Watermatic con pellicola diapositive.
? ? ?

Maurizio ha detto...

Ciao Eko, le foto che vedi sono state realizzate con la mia Olympus e personalmente ne sono molto soddisfatto. Ci sono due o tre modelli che in questo periodo stanno spopolando, la 720, la 770 (quella del sottoscritto) e la 790. Per ora non ho usato molto la mia 770 però non ho ancora sentito la mancanza dl mirino. Le obiezioni che tu fai sono corrette, non c'è dubbio. Il punto è che una macchina di questo tipo è bene o male sempre un compromesso. Al momento l'Olympus è il compromesso migliore che io abbia trovato. Devo anche confessare di essere un fotografo tremendo e che la cosa che più mi interessa è avere un ricordo delle uscite, più che delle foto stupende... che comunque anche con 2000 euro di macchina non saprei fare! :-D.
Anni fa avevo una Sony con custodia subacquea... e l'Olympus da questo punto di vista è un bel pezzo avanti! la 770 sta comodamente nel taschino del giubbotto salvagente... la Sony andava stivata con una certa attenzione, anche per il valore non banale dell'oggetto.
Quando trovi la macchina giusta miraccomando fammi sapere!
Ciao e grazie per il post
Maurizio